statuto - associazione vaccinare informati

Vai ai contenuti

Menu principale:

..l'Associazione..

Statuto
Atto costitutivo e Statuto dell'Associazione

Articolo 1: denominazione sede.
Ai sensi degli art. 18 Costituzione, artt. 36 e seguenti c.c., si costituisce l’associazione “Vaccinare Informati”, con sede in Rovereto 38068, Corso Rosmini 66, presso lo Studio Avv. Barbara Lorenzi. L’associazione agisce su tutto il territorio regionale.

Articolo 2: finalità.
L’associazione non ha scopo di lucro, persegue esclusivamente finalità di solidarietà sociale ed è un’associazione apartitica ed aconfessionale avente i seguenti fini:
1)realizzare anche in regione Trentino Alto Adige, attraverso le opportune iniziative culturali, sociali, politiche e legali, la libertà di scelte terapeutiche, di scelte in campo vaccinale, con l’abolizione di ogni obbligatorietà per i singoli cittadini;
2)promuovere, raccogliere, contribuire a divulgare le informazioni scientifiche sulle vaccinazioni;
3)promuovere, raccogliere, contribuire a divulgare le informazioni scientifiche sulla profilassi;
4)promuovere e contribuire al dibattito pubblico e scientifico sui significati e i metodi della pratica vaccinale e sul significato e i modi della prevenzione della salute collettiva e individuale;
5)fornire consulenza medica e legale ai soci dell’associazione ed ai lesi in seguito a vaccinazione, affinché a questi ultimi sia riconosciuto ed equamente risarcito il danno;
6)vigilare affinché vengano effettivamente svolte dalle strutture sanitarie territoriali le informazioni preventive, la sorveglianza e la segnalazione degli effetti collaterali e delle complicanze gravi, in conformità alle normative vigenti.
Considerando l’autodeterminazione e la responsabilità personale come valori irrinunciabili e naturali premesse alla propria azione, l’associazione “Vaccinare Informati” riconosce quale necessaria espressione ed evoluzione del proprio impegno il conseguimento dell’autogestione e della libertà di scelta terapeutica in ogni settore inerente la salute: a tal fine collaborerà con alcuni individui, gruppi e associazioni che lavorino per questi obiettivi, promuovendo e sostenendo adeguate iniziative in campo culturale, scientifico, sociale e politico.
Per lo svolgimento della suddetta attività l’associazione Vaccinare Informati si avvarrà sia di prestazioni retribuite che gratuite.
Le attività di cui ai commi precedenti sono svolte dall’associazione prevalentemente tramite le prestazioni dei propri aderenti. L’attività degli aderenti non può essere retribuita in alcun modo nemmeno da eventuali diretti beneficiari. Agli aderenti possono solo essere rimborsate dall’associazione le spese vive effettivamente sostenute per l’attività prestata, previa documentazione ed entro i limiti  preventivamente stabiliti dall’assemblea dei soci. Ogni forma di rapporto economico con l’associazione derivante da lavoro dipendente o autonomo, è incompatibile con la qualità di socio.

Articolo 3: risorse economiche.
L’associazione trae le risorse economiche per il funzionamento e lo svolgimento delle proprie attività da
1)contributi degli aderenti privati;
2)eventuali contributi dello Stato, di enti e istituzioni pubbliche o di organismi internazionali;
3)donazioni lasciti testamentari;
4)entrate patrimoniali;
5)entrate derivanti da convenzioni da cessione di beni o servizi agli associati o a terzi;
6)entrate derivanti da attività commerciali e produttive marginali da iniziative tradizionali.

Articolo 4: soci.
E’ socio ordinario di “Vaccinare Informati” la persona fisica che versi la quota di iscrizione all’associazione, che è stabilita annualmente dall’assemblea dei soci in sede di assemblea generale. E’ possibile per i soci contribuire economicamente all’Associazione mediante corresponsione di ulteriori somme di denaro sotto forma di donazione.

Articolo 5: ammissione ed esclusione dei soci.
L’ammissione a socio è subordinata al rilascio dell’attestazione di socio da parte dell’Associazione.
La qualità di socio si perde per recesso, morosità o per esclusione.
Il recesso da parte del socio deve essere comunicato all’associazione che rilascerà idonea presa d’atto.
L’esclusione del socio viene decisa dal consiglio direttivo dopo aver ascoltato l’interessato in caso di comportamento contrario all’interesse o agli scopi dell’associazione o comunque gravemente lesivo per la stessa. All’interessato viene data notizia dell’esclusione con l’indicazione dei motivi mediante lettera raccomandata.
Il socio decade automaticamente in caso di mancato versamento della quota associativa per due anni consecutivi.

Articolo 6: doveri e diritti del socio.
Tutti i soci sono obbligati:
1)a osservare il presente statuto, l’eventuale regolamento interno e le deliberazioni legalmente adottate dagli organi associativi;
2)a mantenere sempre un comportamento corretto nei confronti dell’associazione e degli associati;
3)a versare la quota associativa in conformità di quanto previsto dall’art.4;
4)a prestare la loro opera a favore dell’associazione in modo volontario, spontaneo e gratuito.
Tutti i soci hanno  diritto :
1)a partecipare effettivamente alla vita dell’associazione;
2)a partecipare all’assemblea generale secondo il principio del voto singolo di cui all’art. 2538 c.c.;
3)ad accedere alle cariche associative;
4)a prendere visione di tutti gli atti deliberati e di tutta la documentazione relativa alla gestione dell’associazione con possibilità di ottenerne copia, nel rispetto delle vigenti leggi, con spese a carico del richiedente.

Articolo 7: assemblea.
Organo sovrano dell’associazione “Vaccinare Informati” è l’assemblea dei soci.
L’assemblea dei soci si riunisce una volta l’anno, entro il mese di dicembre,  in assemblea generale ordinaria.
L’assemblea generale ordinaria viene convocata dal Presidente uscente, secondo modalità indicate nel regolamento interno; potrà essere convocata anche tramite pubblicazione nel sito web dell’associazione.
Su richiesta del 20% dei soci o su richiesta di almeno tre membri del direttivo possono essere convocate assemblee generali straordinarie con le medesime modalità.
L’assemblea generale è valida in prima convocazione con la maggioranza dei soci presenti; è valida in seconda convocazione qualunque sia il numero di soci presenti.
L’assemblea generale decide a maggioranza dei presenti.

Articolo 8: consiglio direttivo.
L’assemblea generale ordinaria nomina il Presidente e il consiglio direttivo formato da numero di  membri che varia da 7 a 13;
Il consiglio direttivo ha le funzioni di:
1)eseguire tutte le delibere dell’assemblea generale ordinaria e straordinaria;
2)gestire l’attività dell’associazione, promuovendo tutte le iniziative idonee al raggiungimento dello scopo dell’associazione;
3)coordinare l’attività dell’associazione sul territorio regionale;
4)coordinare l’attività dell’associazione con le eventuali iniziative organizzate da altre associazioni, privati o enti aventi medesime finalità.

Articolo 9 : informativa sul trattamento dei dati personali
L’associazione Vaccinare Informati informa i propri associati che gli unici dati richiesti per l’adesione all’associazione e per l’acquisto della qualità di socio/associato, sono i seguenti: nome, cognome, residenza, recapito telefonico, indirizzo mail.
Tali dati comuni serviranno unicamente per le comunicazioni relative alle iniziative dell’associazione, e sono quindi finalizzati all’espletamento dell’attività svolta dall’Associazione. Responsabile del Trattamento è il Presidente dell’Associazione.
Rovereto, 21 gennaio 2006
Sottoscrivono per costituzione dell’Associazione, per accettazione dello Statuto, nonchè per presa informazione e consenso al trattamento dei dati personali di cui all’art. 9 i signori:......

Torna ai contenuti | Torna al menu